Creare una pagina Facebook di successo

Creare una pagina Facebook di successo


Vuoi creare una pagina facebook di successo? Sei approdato sul pianeta giusto. Oggi scoprirai come realizzare una pagina facebook che macina risultati giorno dopo giorno.

Non temere, niente di complicato, sarà facilissimo!

Perché una pagina su facebook

Oggigiorno è quasi scontato per i clienti trovarti su facebook, interagire con te. I social sono una importantissima vetrina per i privati e le imprese. Rappresentano la propria vitalità sul web. Non essere presente su uno dei social network più blasonati del web come facebook significherebbe non esistere, ergo non essere presente sul mercato. Almeno questo è quello che pensa la comunità del web quando cerca e non trova la tua attività online.

Inutile dire parole e parole, aprire polemiche sull’essere o meno presenti su facebook per una questione per lo più di privacy. Qui parlerò di business. È questo il social network per eccellenza, quando si pensa social si pensa subito a facebook. Nessuno può alienarsi da esso se ha qualcosa da mostrare, se vuole raggiungere il grande pubblico del web per ottenere e moltiplicare il successo.

Che tu sia una piccola impresa od un personaggio pubblico, se vuoi ottenere maggiore successo devi curare una pagina all’interno di un social network. Non a caso la parola network richiama proprio la rete, il web (net) e il lavoro (work), propriamente «rete di lavoro». L’aggettivo “social” amplifica la sua connotazione sociale, viva, costituita da un gruppo (rete) di persone.

Non c’è niente di meglio che raggiungere i propri clienti o fan gestendo una rete di persone. Se rifletti bene questo succede sempre quando vuoi conoscere nuove persone, che questi siano potenziali clienti o semplicemente sostenitori.
Tutti coloro che operano in tal senso hanno bisogno di gestire una rete di contatti sempre aggiornata e a meno che non viaggi spesso sarà una lista limitata al territorio che bazzichi.

Nell’era di internet tutto è più amplificato, questa rete di contatti è potenzialmente infinita, non sono presenti limiti. Se vuoi fare successo e raggiungere quanti più utenti possibili per poi convertirli in clienti o sostenitori devi assolutamente far parte di una rete sociale, conosciuta più comunemente come social network. E quale migliore vetrina di facebook per la tua azienda visti i numerosi strumenti offerti?

Quindi essere presenti sui social è per un’impresa od un personaggio pubblico un passaggio quasi obbligato per ottenere e/o mantenere il successo.

Aprire una pagina facebook

Fatta la giusta premessa occorre adesso entrare nel vivo della realizzazione. Anche qui c’è chi darà per scontato questo paragrafo, come se tutti avessero dimestichezza con facebook…
Basti pensare che nel gennaio del 2015 gli utenti facebook in Italia erano circa 25 milioni (vedi info-grafica presa da Vincos.it) e che il numero di imprese italiane è di 4,361 milioni (dato Istat 2011).

Dati facebook Italia

Adesso hai sicuramente più chiara la potenziale utenza che puoi raggiungere con facebook e il numero di imprese che dovrebbero immettersi nel web sfruttando la potenza del social network per ampliare la propria rete di contatti.

Ma passiamo al sodo. Ti seguirò passo passo con immagini a corredo per renderti l’operazione più semplice. Seguimi attentamente.

Per prima cosa vai su facebook e cerca il link per creare una nuova pagina. (Vedi immagine)
Se non trovi il link clicca qui.

Facebook - schermata principale

Procedi e sarai reindirizzato sulla schermata principale dove dovrai selezionare una tra le icone che rappresentano la tua attività. (Vedi immagine)

Aprire una pagina Facebook - schermata principale

Cliccando su una delle icone disponibili ti verranno chieste alcune info come: nome, via, città, cap, ecc…
Compilati questi dati puoi procedere cliccando su Inizia.

Dovrai effettuare l’accesso a facebook, a meno che tu non l’abbia già fatto. Se invece non sei registrato su facebook, dovrai aprire un profilo personale per poter aprire e gestire la tua pagina.

Proseguiamo…
Nell’immagine seguente vedrai che sto aprendo la pagina “Bar da Pinco Pallino“. Compila tutti i dati richiesti con il maggior numero di informazioni possibili. Procedi salvando le informazioni.

Aprire una pagina Facebook - schermata configurazione

Il secondo step richiedere il caricamento di una immagine del profilo. Se ne hai già una inseriscila pure, altrimenti salta questo passaggio ma non dimenticare di inserirla poiché contribuirà al successo della tua pagina facebook. (Vedi immagine)

Aprire una pagina Facebook - schermata immagine del profilo

Nella successiva schermata potrai aggiungere sin da subito la tua pagina tra i preferiti così da trovarla a portata di clic nella barra delle applicazioni (a sinistra) presente nella tua home page di facebook. (Vedi immagine)

Aprire una pagina Facebook - schermata aggiungi ai preferiti

L’ultima schermata di configurazione ti permetterà di selezionare il pubblico più adatto alla tua pagina. (Vedi immagine)
Questa schermata così scontata è invece molto importante poiché deciderai chi potrà vedere la tua pagina e quale pubblico preferisci per la tua pagina. Puoi escludere un paese, un utente in base all’età e/o sesso. Se non hai particolari esigenze ti consiglio di inserire il paese a cui ti rivolgi maggiormente (ad esempio l’Italia) e di estendere l’età a partire dai 13 anni.
Se la tua attività è una pizzeria potresti aggiungere “Pizza” tra gli interessi. Salva le impostazioni e prosegui.

Aprire una pagina Facebook - schermata configurazione pubblico

Adesso che hai creato la tua pagina sarai rimandato al pannello di controllo.
Da questo momento in poi inizia la vera configurazione. Un tutor ti seguirà nei primi passi, ovvero cliccare mi piace sulla tua nuova pagina.
Puoi procedere prendendo dimestichezza con tutti questi nuovi strumenti che trovi sull’interfaccia di controllo.

Come gestire una pagina facebook di successo

Prima di applicare particolari accorgimenti alla tua pagina devi conoscere meglio gli strumenti messi a disposizione da facebook. (Vedi immagine)

Pagina Facebook - schermata principale

Come puoi notare nella barra degli strumenti in alto sono presenti le seguenti sezioni: Pagina, Messaggi, Notifiche, Strumenti di pubblicazione, Impostazioni, Centro assistenza.

  • Cliccando su Pagina verrai reindirizzato sul diario della tua pagina, come vedi nell’immagine.
  • Cliccando su Messaggi sarai reindirizzato sulla casella di posta dove potrai leggere, rispondere e gestire i messaggi in entrata.
  • Cliccando su Notifiche si aprirà il pannello di controllo delle notifiche: mi piace, commenti, condivisioni, attività, ecc…
  • Cliccando su Strumenti di pubblicazione potrai utilizzare un interfaccia pratica per gestire i post, le bozze, programmare i post futuri, ecc…
  • Cliccando invece sulla sezione Impostazioni potrai modificare tutte le impostazioni della tua pagina. (Vedi immagine)

Pagina Facebook - schermata impostazioni

Come vedi è tutto molto intuitivo, nella sezione delle impostazioni generali potrai decidere chi può pubblicare sulla tua pagina, se gli utenti potranno contattarti attraverso i messaggi, avrai la possibilità di limitare la pagina ad alcuni paesi e/o in base all’età degli utenti. Potrai attivare un filtro volgarità ed inserire delle parole da bloccare affinché non vengano pubblicate. Inoltre avrai anche la possibilità di unire la tua pagina ad un’altra pagina che gestisci. (Ti consiglio di leggere Unire pagine facebook con nomi diversi)

Nelle altre sezioni potrai applicare modifiche in base alle tue esigenze. Fatti un giro e vedi più da vicino cosa è possibile fare, per i suggerimenti prosegui nella lettura.

  • Cliccando su Centro assistenza potrai inviare a facebook dei commenti sulle pagine o effettuare richieste di aiuto sfruttando il forum di assistenza.

I più attenti si sono sicuramente accorti che manca una sezione fondamentale, la sezione Insights cioè la sezione dedicata alle statistiche della pagina. Questa sezione comparirà subito dopo quella delle notifiche non appena avrai raggiunto un numero di mi piace adeguato (che per facebook equivale a 30 mi piace).
Questa sarà sicuramente la sezione dove perderai più tempo ad analizzare i successi delle attività pubblicate sulla tua pagina.

Sei pronto ad applicare i suggerimenti che trasformeranno la tua semplice pagina in una pagina facebook di successo? Continua a leggere! 😉

Consigli e utility

Arrivato fin qui non hai più dubbi sull’utilità di una pagina facebook per la tua attività, riesci ad aprirne una nuova pagina ad occhi chiusi e conosci la maggior parte delle funzioni.

Adesso puoi applicare i suggerimenti che ti sto per dare per raggiungere il successo!

Immagine del profilo

L’immagine del profilo è tra le cose più importanti per determinare il successo della tua pagina. Se lasciassi il quadro senza immagine del profilo difficilmente gli utenti avranno modo di riconoscerti e quindi poi seguirti.
L’immagine del profilo rappresenta il logo dell’azienda, la carta d’identità. È quella miniatura che trovi sempre accanto ad un tuo post o commento ed è sempre visibile e accostata al nome della tua pagina. Inserire lunghe frasi in questa immagine sarebbe un errore, in quanto risulterebbero illeggibili al primo impatto. Immagini del profilo troppo complesse potrebbero confondere l’utente.
L’immagine del profilo deve rappresentare un logo identificativo facile da riconoscere. Può essere modificata nel tempo ed è bene farlo soprattutto nei periodi come il Natale, la Pasqua, ecc…

Fa’ in modo che la tua immagine del profilo sia viva, divertente e che questa subisca le mode del periodo poiché le masse sono più propense a seguire chi segue le mode (facebook ne ha già dato prova con la possibilità di modificare la propria immagine del profilo creando un effetto di sovrapposizione con la bandiera arcobaleno, poi della Francia, della squadra del cuore, ecc…). Per gli utenti vedere che la loro azienda preferita si muova come loro, è motivo di maggior sostegno e quindi otterrai una maggiore fidelizzazione.
Ad esempio per tutto il periodo natalizio ti consiglio di applicare al tuo logo delle modifiche inerenti il Natale.

Per quanto riguarda le dimensioni dell’immagine ti faccio subito sapere che è doveroso rispettarle in quanto potresti rovinarne la visibilità. L’icona è quadrata e l’immagine deve essere almeno 160px*160px. Ti consiglio di caricare un’immagine più grande (ad esempio 800px*800px). Puoi utilizzare qualsiasi dimensione ma rispetta la dimensione minima e quadrata dell’immagine altrimenti verrà tagliata e non sarà visibile per intero nella miniatura.

Immagine di copertina

L’immagine di copertina è un’altra fondamentale cosa da fare bene per decretare il successo di una pagina facebook. Questa volta puoi inserire frasi, immagini più complesse e ricche di info. Sostanzialmente dovrà essere complementare all’immagine del profilo così da completare il quadro aziendale.
Rispetta però la dimensione che deve essere di 815px*315px e/o multipli. Inserire una immagine di copertina che non rispetta questi standard non sarà perfettamente adattata allo spazio visibile appena un utente approderà sulla tua pagina. Pertanto fai molta attenzione a questa dimensione.

Un esempio di immagine del profilo e immagine di copertina perfettamente in linea è la seguente. (Vedi immagine)

Facebook - immagine del profilo e di copertina

Come puoi notare ho utilizzato l’icona distintiva come immagine del profilo ed il logo completo per l’immagine di copertina.

Informazioni

Le informazioni sono molto importanti, più ve ne sono e meglio sarà. Ad ogni modo è bene scegliere la categoria corretta, inserire una descrizione breve e/o un impressum, aggiungere una email di contatto ed il sito web (se presente). Cerca di compilare tutti i campi disponibili senza creare doppioni. Fornire più informazioni agli utenti è un modo per far capire loro come il tuo lavoro sia minuzioso e orientato alla trasparenza e alla disponibilità.

Verifica la tua pagina

Hai presente la spunta blu che si trova accanto al nome della pagina? Benissimo. Puoi verificare anche tu la tua pagina, basta andare nelle impostazioni generali della tua pagina e verificare la pagina seguendo le indicazioni di facebook.
È importante effettuare questa verifica (anche se non è sempre disponibile per tutte le pagine) perché gli utenti capiranno che la pagina con la spunta blu è una pagina ufficiale e non un falso o doppione come capita spesso. Inoltre una pagina verificata ha un appeal maggiore rispetto ad una pagina senza spunta blu.

Il post perfetto

Questo è sicuramente il paragrafo più interessante. Qui dovrai leggere attentamente i consigli che sto per darti poiché utilizzandoli sarai in grado di moltiplicare i tuoi successi.

Per prima cosa devi sapere che secondo indagini effettuate da facebook i post con un immagine a corredo sono più performanti dei soli post o delle sole immagini.

Sempre nel rispetto delle dimensioni delle immagini, anche per i post c’è un formato adatto che è di 504px*504px (e multipli come 1008px*1008px). Per cui quando vuoi pubblicare un post perfetto pensa pure a questa dimensione.

Come ti dicevo poc’anzi i post con immagine sono più performanti. Questo vuol dire che dovrai pubblicare una foto corredata da una descrizione efficace.
Stesso discorso vale per i link, anch’essi sono più performanti se corredati da una descrizione efficace.

La descrizione efficace deve contenere una call in action ovvero una richiesta all’azione. Non aver paura di chiedere ai tuoi sostenitori cosa pensano di una determinata cosa. Quando chiedi qualcosa inaspettatamente vedrai come l’azione dell’utente sarà orientata a darti una risposta, ottenendo così like, condivisioni e commenti. Non bisogna però abusarne.

Altro accorgimento da utilizzare sono le emoticons, queste donano emozione alle descrizioni! 😀

Utilizza quando è possibile l’hashtag (#). In questo modo il tuo post verrà inserito in una lista di post che trattato il tuo stesso argomento. Anche di questo strumento non bisogna farne abuso.

Pubblicare un post nel momento in cui il numero di utenti online su facebook è piuttosto elevato non è una pratica intelligente, a meno che tu non stai promuovendo il post a pagamento.
È utile analizzare le statistiche sulla pagina per capire qual è l’orario in cui c’è maggiore afflusso di utenti e quale il minore. In genere i picchi di utenti si registrano nelle ore immediatamente prima del pranzo, subito dopo e alla sera. Pertanto è più conveniente pubblicare un post nel periodo di minor afflusso perché in questo modo il tuo post risalterà meglio nelle home page degli utenti.
Se pubblicassi il post nelle ore di punta, il tuo post finirebbe per non essere preso in considerazione poiché ci sono troppe notizie che rendono il tuo post meno appetibile e meno visibile.
Pertanto preferisci momenti più tranquilli con minor traffico poiché il tuo post raggiungerà maggior risultati anche se gli utenti collegati saranno minori.

Se vuoi fidelizzare il cliente e/o sostenitore, dovrai tenere sempre accesso il contatto con la tua pagina. Per questo motivo è opportuno pubblicare post e mantenere sempre aggiornata la tua pagina.
Utilizza una strategia ben definita, di norma un numero di post eccessivo disturba l’utente, un numero di post insufficiente non raggiunge l’utente provocando l’abbandono.
Quando segui una linea diretta sui social è importante trovare la quantità più adatta a tenere la fiammella accesa nei tuoi sostenitori. In genere sono sufficienti dai 3 ai 5 post al giorno per tutti i tipi di attività.
Discorso a parte va fatto per le testate giornalistiche e/o i blog che utilizzano strategie ben diverse e dettate dal numero di articoli pubblicati nella giornata e/o nel periodo di riferimento.

Ad esempio io pubblico un post con link e descrizione sui social quando ho appena pubblicato un nuovo articolo nel blog, per cui utilizzo la mia pagina facebook come una newsletter. Ma se avessi avuto un bar avrei adottato una strategia completamente diversa.

Promozione

Ti ho già accennato il discorso promozione a pagamento. Per una pagina di successo non occorre solo un’ottima strategia, soprattutto se la pagina creata è agli albori. È opportuno promuovere a pagamento la pagina per ottenere maggiori risultati. Considera che puoi promuovere la tua pagina con appena 1€ al giorno raggiungendo dai 2 ai 9 mi piace quotidiani. Certe volte meno, certe volte anche di più. Tutto dipende dall’interesse generato dalla tua pagina.
Ad esempio se hai un bar e segui le strategie ivi presenti promuovendo la tua pagina con appena 1€ al giorno, i risultati che otterrai saranno strepitosi.

La promozione non è obbligatoria ma fondamentale se vuoi far crescere in fretta e costantemente il tuo numero di utenti collegati alla tua pagina.

Offerta

Un altro strumento favoloso è l’offerta. Ti sarai accorto che al momento di pubblicare un post puoi selezionare tra post, foto/video, offerta, evento +. Ebbene, l’offerta è un post puramente commerciale nato con lo scopo di offrire qualcosa ai tuoi utenti ricevendo una risposta quasi certa.
Puoi gestire la tua offerta come preferisci. Puoi inserire un titolo, ad esempio uno sconto del 25%. Puoi limitarne il numero ed inserire una data di scadenza. È uno strumento ancora poco utilizzato ma che potrebbe fare la differenza nella tua attività.
Faccio sempre l’esempio del bar… Cosa pensi che accadrebbe tra i tuoi utenti se pubblicassi un’offerta sensazionale tipo “Ottieni una colazione gratuita!“?
Io credo che aumenterebbero il numero di mi piace alla pagina, otterrai un passaparola spontaneo da parte dell’utente che ha ottenuto la colazione gratuita e triplicherai il tuo fatturato nei giorni a venire. Tutto ciò magari avendo investito appena 1 cornetto e 1 caffè.

Che ne dici, ti ho dato un’idea sensazionale? Mettila in pratica subito! 😉

Conclusioni

Gli strumenti per avere successo su facebook sono davvero tanti, io in questa guida ho cercato di spiegarti quelli più importanti provando a non tralasciare nulla. Ti ho spiegato perché è importante aprire una posizione su facebook, come aprire una pagina facebook, quali sono le strategie e gli accorgimenti da seguire per ottenere il successo.

Adesso sei tu a decidere se fare la differenza o meno!

Come di consueto spero di esserti stato d’aiuto. Mi faresti felice se cliccassi su +1 di google e condividessi questo post con i tuoi amici sui social.

Se hai bisogno di aiuto, lasciamo un commento oppure contattami. Alla prossima! 😉

 

Aspetta!

Ho scritto questo articolo per te, se ti è piaciuto lasciami un segno di gratitudine. Condividilo subito. Grazie!

Lascia un commento

  Subscribe  
Notificami