Vendere

10 commenti on Vendere su internet: le piattaforme e i requisiti

  1. Daniele

    Vendere su internet è una scelta che molti fanno, ma ben pochi riescono a spendere abbastanza tempo nel progettare il proprio sistema di vendita. E’ necessario trovare prima la nicchia di mercato di riferimento, avere un brand, fornire del valore (sottoforma di coupon, regali o materiale formativo che educhi le persone al proprio prodotto/servizio) e soprattutto avere un sistema per ricontattare lo stesso cliente per produrre altre vendite, abbassando il costo di acquisizione dei clienti.

  2. Giovanni
    • Ciao Giovanni, ti consiglio di dare una lettura ai commenti per chiarire alcuni dubbi. Per tutto il resto dovresti consultare un commercialista esperto.

  3. Tina

    Ottimi consigli,ma poi per la merce come si fa ?scusi l’ignoranza quanta merce si compra all’inizio dell’apertura del sito,è la si può tenere nella propria casa?grazie

    • Giulio Damiano Gentile

      Ciao Tina, a meno che tu non voglia vendere generi alimentari o prodotti speciali, per il magazzinaggio non dovrebbero sussistere particolari requisiti, quindi potresti farlo in casa, a patto di avere gli spazi necessari.

      Per quanto riguarda l’apertura dell’ecommerce, non c’è una quantità standard da possedere. Dipende da ciò che vendi e dalla politica di vendita che intendi sfruttare. Ci sono alcuni ecommerce che sfruttano il modello di vendita del dropshipping, senza quindi possedere alcun articolo nel proprio magazzino.

      Rimango a disposizione. A presto 😉

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *