Creare un ecommerce con WordPress Vendere

Creare un ecommerce con WordPress


Se stai cercando una guida completa su come creare un ecommerce con WordPress, sei nel posto giusto. Oggi ti aiuterò a realizzare un negozio online professionale utilizzando i migliori plugin ecommerce per WordPress.

Se non sai nulla di ecommerce e negozi online, prima di leggere questa guida potresti farti un’idea sull’argomento leggendo l’articolo generale su come aprire un ecommerce.

Indice

Come creare un sito di ecommerce con WordPress

WordPress è una piattaforma CMS nata principalmente per il blogging, ma negli anni si è sviluppata grazie ad una corposa comunità di programmatori che ha saputo rendere questo software open source sempre più versatile, grazie, soprattutto, all’aggiunta di numerosi plugin (estensioni). Per cui, oggi, trasformare WordPress in un sito di ecommerce è diventato davvero semplice.

Ma andiamo per gradi.

Affinché il tuo sito web diventi un sito di e-commerce a tutti gli effetti, servono: le pagine di prodotto, il carrello della spesa e il processo di pagamento.

Per fare tutto ciò, è sufficiente installare un plugin. Ce ne sono davvero tanti, ma il miglior plugin gratuito per trasformare WordPress in un sito di ecommerce è WooCommerce.

WooCommerce è una estensione per WordPress realizzata dal team di WooThemes. Sia il plugin che il team sono stati acquisiti nel 2015 da Automattic, la società di sviluppo di WordPress.

È possibile definire WooCommerce come il plugin ufficiale per fare ecommerce con WordPress.

Questo plugin ha tante funzionalità, è facile da utilizzare, gode di ottima reputazione, è sostenuto da una importante comunità di sviluppo e ha una versatilità senza pari. WooCommerce è inoltre SEO-friendly: libera dai contenuti duplicati (una piaga SEO per i negozi online) e dispone dello schema di markup built-in.

Per questi motivi WooCommerce è un’ottima soluzione per creare un negozio online professionale con WordPress.

Installazione WordPress

Innanzitutto devi installare WordPress sul tuo dominio web dalle impostazioni del servizio di hosting che hai scelto per il tuo negozio online.

Non hai ancora scelto l’hosting per il tuo sito di ecommerce? Non ti preoccupare, ho già scritto una guida per te sul miglior servizio di hosting per fare ecommerce con WordPress. Quindi farai la scelta giusta, senza impazzire più di tanto! 🙂

Installazione WooCommerce

Per iniziare ad utilizzare WooCommerce, vai alla sezione Plugin dal menu di navigazione di WordPress. Clicca su Aggiungi nuovo. Cerca WooCommerce nella barra di ricerca, clicca su Installa ora e poi su Attiva.

WooCommerce - Installazione

Figura 1

Dopo aver attivato il plugin, si avvierà la procedura guidata per la configurazione di base di WooCommerce. Clicca sul bottone Let’s go! e segui le istruzioni.

WooCommerce - Configurazione Inizio

WooCommerce per funzionare ha bisogno di diverse pagine. Lascia che sia la configurazione guidata a crearle per te. Procedi cliccando sul bottone Continua.

WooCommerce - Configurazione Pagine

Adesso stabilisci la località del tuo negozio online, la valuta e le unità di misura. Clicca nuovamente sul bottone Continua.

WooCommerce - Configurazione Locale

Spunta le caselle disponibili ed imposta le tasse locali. Clicca ancora una volta su Continua.

WooCommerce - Configurazione Spedizioni

Nella pagina seguente, ti verrà chiesto di abilitare i metodi di pagamento. Per il momento ti consiglio di lasciare tutte le caselle vuote, puoi modificarle più avanti. Clicca quindi su Salta questo step.

WooCommerce - Configurazione Pagamenti

La configurazione guidata è terminata. Puoi decidere di fornire o meno dati anonimi sull’utilizzo dell’applicazione cliccando su Permettere o su No grazie. Procedi cliccando sul link grigio in fondo alla pagina Ritorna alla Bacheca di WordPress.

WooCommerce - Configurazione Fine

Impostazioni avanzate WordPress

Prima di modificare le impostazioni avanzate per WooCommerce, è opportuno settare alcune impostazioni su WordPress.

Vai su WordPress > Pagine > Aggiungi nuova e crea una pagina chiamata Home. Sarà la pagina iniziale del tuo sito di ecommerce.

WordPress - Pagine

Adesso recati su WordPress > Impostazioni.

WordPress - Impostazioni generali

Modifica il titolo del tuo sito web come preferisci. Se lo reputi opportuno inserisci un motto, oppure lascia questo spazio bianco. Lascia l’indirizzo web WordPress e l’indirizzo web del sito che vedi impresso nel tuo pannello di controllo WordPress. Modifica, se necessario, l’indirizzo email. Imposta il fuso orario e il formato della data e dell’ora da visualizzare sul sito web.

Nella sezione WordPress > Impostazioni > Scrittura imposta la pagina iniziale su Home, che hai creato poco fa.

WordPress - Impostazioni di lettura

Setta le impostazioni in Discussione secondo le tue esigenze e togli la spunta su Organizza gli upload in cartelle sulla base di mese e anno in Media se non vuoi che le tue immagini siano raggiungibili con un permalink di questo tipo: “https://www.tuosito.com/wp-content/uploads/2017/12/tuaimmagine.png“.

Infine vai su WordPress > Impostazioni > Permalink e configura la struttura dei link del tuo sito di ecommerce.

WordPress - Impostazioni permalink

Stabilisci gli slug di base del tuo ecommerce. In ottica SEO è un ottimo permalink la Custom base con /%product_cat%/.

Terminata questa prima fase di settaggi, puoi passare alle impostazioni avanzate per WooCommerce.

Impostazioni avanzate WooCommerce

Il tuo negozio online con WordPress comincia a prendere forma. Adesso bisogna dare una aggiustatina alle impostazioni avanzate del tuo sito di ecommerce.

Nel pannello di amministrazione di WordPress sono comparse due nuove sezioni: Prodotti e WooCommerce. Clicca sulla sezione WooCommerce e poi su Impostazioni.

WooCommerce - Impostazioni

Generali

In questa sezione puoi:

  • impostare la località di base dell’e-commerce;
  • selezionare i paesi in cui vendere ed effettuare spedizioni;
  • selezionare l’indirizzo predefinito dei clienti;
  • abilitare il calcolo delle imposte fiscali;
  • abilitare un avviso da mostrare su tutte le pagine;
  • impostare la valuta;

Apporta le modifiche secondo le tue necessità.

Nella casella Indirizzo predefinito cliente ti consiglio di selezionare Indirizzo di base negozio se vendi solo nel paese che hai impostato come località di base, oppure Geolocalizza (con o senza supporto per la cache) se vendi in più paesi e hai la necessità di applicare delle imposte diverse a partire dalla località del cliente.

Prodotti

In questa sezione puoi impostare il modo in cui vengono visualizzati i prodotti (tra cui le dimensioni delle immagini), la gestione dell’inventario e i settaggi dei prodotto scaricabili.

Generale

In questa sottosezione puoi:

  • Stabilire i criteri delle Misure.
  • Abilitare o disabilitare le Recensioni.

WooCommerce - Impostazioni Prodotti Generale

Se abiliti le recensioni, ti consiglio di spuntare la casella accanto a Permetti le recensioni solo ai “proprietari verificati”.

Visualizzazione

In questa sezione puoi modificare la pagina principale dello shop e come vengono visualizzati i prodotti nelle categorie di riferimento.

WooCommerce - Impostazioni Prodotti Visualizzazione Shop

Se vuoi accelerare il processo di acquisto, spunta la casella Reindirizza alla pagina del carrello dopo un’aggiunta riuscita. In questo modo spedirai il cliente direttamente ad un click dalla pagina di pagamento.

WooCommerce - Impostazioni Prodotti Visualizzazione Immagini

Stabilisci le dimensioni delle tue immagini nella pagina dello shop, nella pagina del singolo prodotto e nella miniatura della galleria.

Se modifichi queste impostazioni, oppure cambi il template di WordPress, dovrai rigenerare le miniature affinché i cambiamenti abbiano effetto. In questo caso puoi utilizzare il plugin Regenerate Thumbnails.

Inventario

In questa sezione puoi modificare le opzioni dell’inventario. Puoi decidere di mostrare, o meno, un prodotto esaurito e la quantità disponibile in magazzino.

WooCommerce - Impostazioni Prodotti Inventario

Se produci i prodotti al momento dell’ordinazione o comunque non hai un magazzino perché vendi in dropshipping, ti consiglio di disabilitare la gestione delle scorte dal tuo sito di ecommerce rimuovendo la spunta dalla prima casella, che per impostazione predefinita risulta spuntata.

Prodotti scaricabili

Stabilisci il metodo di scaricamento dei prodotti digitali nel tuo negozio online ed imposta, se occorre, le limitazioni all’accesso.

WooCommerce - Impostazioni Prodotti Download

Imposte

Oltre a configurare le impostazioni sulle tasse, con WooCommerce puoi assegnare le imposte in base al luogo di vendita od altre specifiche.

WooCommerce - Impostazioni Imposte

Se vuoi sapere di più su come gestire le imposte con WooCommerce, ti consiglio di leggere la documentazione ufficiale.

Spedizioni

Le impostazioni più importanti per la tua politica di spedizioni sono configurabili in questa sezione.

Zone

Puoi aggiungere una zona di spedizione e selezionare il ritiro in zona, oppure abilitare un spedizione con tariffa unica.

WooCommerce - Impostazioni Spedizioni Zone

Se hai bisogno di approfondire l’argomento, ti consiglio di visitare la sezione dedicata alle spedizioni sulla documentazione ufficiale di WooCommerce.

Opzioni

In linea di massima puoi lasciare le opzioni di spedizione come vedi nell’immagine in basso.

WooCommerce - Impostazioni Spedizioni Opzioni

Cassa

In questa sezione puoi stabilire quali pagine di WordPress sono dedicate alle pagine di pagamento. Inoltre puoi attivare i metodi di pagamento che preferisci, dal pagamento con PayPal al pagamento in contanti alla consegna.

WooCommerce - Impostazioni Cassa Pagamento

Forza il pagamento sicuro e abilita il checkout per gli ospiti perché alcuni clienti sono restii all’attivazione di un account sul tuo sito di ecommerce.

WooCommerce - Impostazioni Cassa Pagine

In questa parte è opportuno scegliere la pagina delle condizioni di vendita del tuo negozio online. Se non l’hai ancora fatto, creane una dal menu WordPress > Pagine > Aggiungi nuova.

Per quanto riguarda gli endpoint, se non hai abbastanza dimestichezza con WordPress e WooCommerce, ti consiglio di lasciarli così come li trovi.

WooCommerce - Impostazioni Metodi di Pagamento

Abilita tutti o alcuni metodi di pagamento. Non ti dimenticare di attivare il pagamento con PayPal. La maggior parte dei clienti acquisterà solo se c’è questo metodo di pagamento disponibile. WooCommerce ti dà la possibilità di collegare direttamente il conto PayPal al tuo negozio online.

Account

In questa sezione puoi impostare la pagina dell’account dei clienti. Nell’esempio ho tenuto tutto spuntato così che un cliente deve semplicemente inserire il suo indirizzo email per attivare un account. È un’ottima pratica perché semplifica la registrazione dell’account cliente.

WooCommerce - Impostazioni Account

Anche in questa sezione puoi modificare gli endpoint, ma ti consiglio di lasciare tutto così com’è.

Email

Siamo quasi giunti alla fine della configurazione avanzata del tuo negozio online realizzato con WordPress e WooCommerce. Nella penultima sezione, dedicata alle notifiche email, puoi apportare alcune modifiche al template, seppur limitate, e settare le impostazioni generali per le comunicazioni via email (come il mittente, l’oggetto, etc.).

WooCommerce - Impostazioni Email Notifiche

Puoi inoltre decidere quali notifiche disabilitare e quali mantenere, inserire un logo e personalizzare il piè di pagina.

Modifica le opzioni in base alle tue esigenze.

WooCommerce - Impostazioni Email Opzioni

Se hai bisogno di personalizzare ulteriormente il template delle email inviate al cliente con WooCommerce, puoi utilizzare il plugin ufficiale WooCommerce Email Customizer oppure intervenire sul codice del template di base.

API

Se non hai molta esperienza, lascia le impostazioni predefinite per questa sezione.

Strutturare un ecommerce su WordPress con WooCommerce

Stiamo per dare uno scheletro al tuo negozio online su WordPress. Prenditi un momento.

Adesso disegna su un foglio bianco la gerarchia del tuo sito di ecommerce. Per adesso prendi in considerazione solo le categorie e le sottocategorie. Non andare mai oltre la sub categoria, a meno che tu non abbia più di mille prodotti da catalogare. Guarda l’esempio di strutturazione di un negozio online nell’immagine in basso.

Strutturazione tipo e-commerce

Categorie

Preparare le categorie per il tuo negozio online è un processo fondamentale. Rendi user-friendly la navigazione. Inserisci le parole chiave che i tuoi clienti cercheranno di più.

Ad esempio, se stai per avviare un negozio online di cosmetica, scegli i nomi delle categorie in base alle ricerche effettuate dai tuoi potenziali clienti piuttosto che inventare neologismi od utilizzare parole chiave poco ricercate o poco intuitive.

Aiutati con lo strumento gratuito di Google Trends. Inserisci più varianti della stessa parola e scopri quale è quella ricercata con più frequenza. Spendi un po’ di tempo in questa fase perché ti tornerà utile in ottica SEO.

Per aggiungere nuove categorie e sotto categorie al tuo negozio online è sufficiente andare su WordPress > WooCommerce > Prodotti > Categorie.

Tag

Una ulteriore categorizzazione sono i tag prodotto. Questa tipologia di collegamenti permette di aumentare la profondità e l’ordine del tuo catalogo prodotti senza andare oltre le sottocategorie. Grazie ai tag prodotto i tuoi potenziali clienti riusciranno a trovare prodotti con caratteristiche simili, da comparare o da acquistare insieme.

Non devi sottovalutare i tag, ma nemmeno esagerare. I tag devono essere unici e raggruppare prodotti che non sono già stati raggruppati nelle categorie, onde evitare il contenuto duplicato (che i motori di ricerca non vedono di buon occhio).

Mi spiego meglio. Se hai due o più prodotti simili, accomunati da una qualsivoglia caratteristica, ma che si trovano in due categorie diverse, puoi utilizzare un tag per raggrupparli. I motori di ricerca apprezzeranno questi collegamenti perché riusciranno a capire meglio come è connesso internamente il tuo sito di e-commerce.

Per inserire i tag vai su WordPress > WooCommerce > Prodotti > Tag.

Attributi

Devi definire misure, colori o marchi? Benissimo, puoi usare gli attributi!

Puoi inserire attributi generali da WordPress > WooCommerce > Prodotti > Attributi. Se invece vuoi inserire un attributo ad un singolo prodotto, puoi inserirlo direttamente nella pagina di prodotto quando aggiungi un nuovo prodotto al tuo negozio online.

Scegliere un tema per WooCommerce

Dopo aver organizzato la struttura del tuo negozio online, è arrivato il momento di vestire l’ecommerce, scegliendo un tema per WordPress.

Se vuoi utilizzare un tema gratuito vai su WordPress > Aspetto > Temi > Aggiungi nuovo, filtra la ricerca per e-Commerce e scegli il tema che più ti piace.

WordPress - Temi per e-Commerce

Per installare il tema clicca su Installa e poi su Attiva.

Ad esempio, puoi scegliere il tema gratuito ufficiale per WooCommerce realizzato dal team di WooThemes: Storefront. È un template scarno ma essenziale.

Per aumentare le funzionalità di Storefront puoi installare alcune estensioni – a pagamento e gratuite – od acquistare un tema child già preconfigurato, ma non è il massimo per un ecommerce professionale con WordPress.

Io, personalmente, consiglio di acquistare un template professionale direttamente su Themeforest. L’investimento è davvero accessibile, lo compri una volta e ricevi aggiornamenti per sempre. Puoi contare inoltre su 6 mesi di assistenza gratuita, oppure estenderla fino a 12 mesi pagando un supplemento.

Dopo aver installato il tema che più confa alla tua idea di business online, puoi apportare le dovute modifiche andando sulle impostazioni del tema. Nella maggior parte dei casi troverai la nuova sezione su WordPress > Aspetto. Potresti trovare il collegamento alle impostazioni del tema anche nel menu di navigazione principale.

A questo punto non ti resta che addobbare la homepage, la sidebar (aggiungendo dei widget) l’header e il footer del tuo negozio online. Puoi inoltre creare il menu di navigazione, stabilire l’ordine delle categorie, etc.

Le migliori estensioni per WooCommerce

Per sfruttare al massimo WooCommerce è necessario installare alcune estensioni. In questo paragrafo elencherò solo plugin connessi alla gestione funzionale dell’ecommerce che reputo indispensabili per un negozio online professionale con WooCommerce.

Assistenza clienti

WooCommerce Awesome Support

Se si dispone di un negozio online è necessario fornire un servizio di supporto ai clienti. Con l’estensione per WooCommerce del più rinomato plugin WordPress per l’assistenza dei clienti, Awesome Support, il supporto clienti diventa molto più facile.

Con questa estensione i clienti potranno richiedere assistenza sugli ordini direttamente dal proprio account. Devi prima installare il plugin Awesome Support e poi l’estensione per WooCommerce.

WooCommerce Customer Relationship Manager

Sicuramente hai sentito parlare di CRM (Customer Relationship Manager). Questo plugin è il più completo plugin per WooCommerce in grado di migliorare sensibilmente la gestione dei clienti.

 Con WCRM puoi:
  • Aggiungere e modificare i clienti;
  • Inviare email ai clienti direttamente dal pannello di controllo di WordPress;
  • Registrare le telefonate per gestire meglio i clienti;
  • Assegnare uno stato ai clienti come lead, prospect e così via;
  • Crerare gruppi di clienti secondo alcune caratteristiche.

WCRM è un plugin a pagamento che estende le funzionalità di WooCommerce per migliorare la gestione dei clienti e fornire loro un supporto personalizzato, grazie allo storico delle attività compiute dal cliente.

Marketing

Follow Ups

Questo è senza dubbio il miglior plugin WooCommerce per gestire l’email marketing e le comunicazioni automatiche del tuo sito di ecommerce. Con Follow Ups puoi:

  • Automatizzare le comunicazioni di marketing;
  • Comunicare gli aggiornamenti e gestire una newsletter;
  • Ottimizzare l’email marketing dal tuo sito web;
  • Personalizzare i modelli per ogni campagna (o email).

Follow Ups è un plugin ufficiale (a pagamento) che necessita di un po’ di esperienza per essere configurato.

Yoast WooCommerce SEO

L’ottimizzazione per i motori di ricerca è fondamentale affinché i tuoi clienti trovino i tuoi prodotti quando li cercano su Google, Bing, etc. Per semplificare questo processo il team di Yoast ha realizzato questa utile estensione (a pagamento) per WooCommerce.

L’estensione migliora le funzionalità del plugin per la SEO più scaricato su WordPress. È necessario installare prima il plugin gratuito Yoast SEO e poi Yoast WooCommerce SEO.

WooCommerce Google Analytics

L’analisi dei dati è fondamentale per un sito di e-commerce. Per integrare Google Analytics con WooCommerce, puoi utilizzare questa estensione gratuita sviluppata direttamente dal team di WooThemes.

Marketplace

Google Product Feed

L’estensione Google Product Feed consente di creare un feed in tempo reale per fornire informazioni sui prodotti a Google Merchant Center, un prerequisito per la creazione di annunci di prodotto.

Facebook for WooCommerce

Estensione gratuita realizzata da Facebook per esportare i prodotti da WooCommerce alla pagina aziendale su Facebook.

WP-Lister Lite for eBay

Se hai deciso di vendere i tuoi prodotti anche su eBay, puoi utilizzare questa utilissima estensione WooCommerce per pubblicare i prodotti direttamente su eBay dal tuo pannello di controllo.

WP-Lister Lite for Amazon

Vendere su Amazon è semplice con quest estensione gratuita. Carica i tuoi prodotti da WooCommerce ad Amazon in pochi passaggi.

Sicurezza

YITH WooCommerce Anti-Fraud

Un ottimo plugin per riconoscere gli ordini fraudolenti ed evitare così di perdere tempo prezioso a controllare ogni ordine ricevuto.

Pagamenti

PayPal Express Checkout

Niente di meglio che un pagamento veloce con PayPal saltando il processo di immissione dei dati nella pagina di checkout di WooCommerce, che spesso determina l’abbandono del carrello da parte del cliente.

Con questa estensione gratuita i clienti potranno utilizzare i dati di spedizione e di fatturazione inseriti sul proprio account PayPal per effettuare direttamente il pagamento.

Amazon Pay

È da poco attivo anche in Italia, alla stregua di PayPal Express Checkout, Amazon Pay permette di superare la pagina Cassa effettuando direttamente il pagamento con i dati del proprio account Amazon.

Varie

Booster for WooCommerce

Booster for WooCommerce è tra i più potenti plugin per estendere le funzionalità del tuo sito di ecommerce con WordPress e WooCommerce.

Con questa estensione hai praticamente una miriade di funzionalità in più, puoi:

  • Personalizzare i prezzi e le valute;
  • Personalizzare i bottoni dell’etichette e dei prezzi;
  • Aggiungere funzionalità ai prodotti;
  • Personalizzare le informazioni del carrello e modificare il processo di pagamento;
  • Aumentare le funzionalità delle spedizioni;
  • Aggiungere fatture in formato PDF;
  • Modificare le notifiche e tanto altro.

Booster for WooCommerce è un plugin gratuito in grado di gestire quasi tutto ciò che ti aiuterà a fare del tuo negozio online un ecommerce di successo. Purtroppo non è tradotto in italiano.

YITH WooCommerce Wishlist

Questo plugin aggiunge sostanzialmente una lista dei desideri al tuo negozio online. È molto utile perché permette ai tuoi clienti di salvare i prodotti in una pagina e condividerli con amici e parenti attraverso le condivisioni sui social.

Si presta molto bene anche per salvare i prodotti da acquistare in un secondo momento. Per cui la considero un must-have per ogni ecommerce realizzato con WordPress e WooCommerce.

Altri plugin per WooCommerce

Esistono davvero tantissimi plugin per estendere le funzionalità di WooCommerce. Visita la raccolta delle migliori estensioni per WooCommerce, oppure sfoglia il catalogo dell’estensioni premium su Codecanyon.

Aggiungere i prodotti su WordPress con WooCommerce

Finalmente il tuo e-commerce con WordPress ha preso forma. È tutto pronto, mancano solo i prodotti.

Con WooCommerce hai la possibilità di scegliere la tipologia del prodotto, tra cui:

  • Prodotto semplice – copre la stragrande maggioranza di tutti i prodotti che si possono vendere. Prodotti semplici vengono spediti e non hanno opzioni. Ad esempio, un libro.
  • Prodotto di gruppo – una collezione di prodotti correlati che possono essere acquistati individualmente e consistono unicamente di prodotti semplici. Ad esempio, una serie di sei bicchieri.
  • Prodotto esterno – è un prodotto descritto sul tuo sito web, ma venduto altrove attraverso un link di affiliazione.
  • Prodotto variabile – un prodotto con variazioni, ciascuno dei quali può avere un diverso SKU, prezzo, opzioni, etc. Per esempio, una maglietta disponibile in colori e/o taglie differenti.

Inoltre un prodotto può essere:

  • Virtuale  – che non richiede spese di spedizione. Ad esempio, un servizio.
  • Scaricabile  – come un prodotto virtuale, ma che può essere scaricato dai clienti. Ad esempio, un album digitale, la rivista in formato PDF od una foto.

Aggiunta di un prodotto semplice

L’aggiunta di un prodotto semplice è simile all’inserimento di un post in WordPress.

Vai su WordPress > WooCommerce > Prodotti > Aggiungi prodotto. Si aprirà un’interfaccia familiare dove poter inserire tutte le impostazioni di base (come la descrizione del prodotto, l’immagine o la galleria delle immagini, la categoria, il tag) e i dati relativi al prodotto (come il tipo di prodotto, il prezzo, il codice univoco, etc.).

WooCommerce - Aggiungi prodotto - Impostazioni base

Descrizione

La descrizione breve appare di solito accanto alle immagini del prodotto, mentre la descrizione lunga viene visualizzato nella scheda Descrizione del prodotto.

Dati del prodotto

In questa sezione puoi aggiungere la maggior parte dei dati importanti per i prodotti.

 

Generale
  • SKU – è il codice identificativo del prodotto. Deve essere unico e deve essere formattato in modo che non corrisponda ad alcun ID da pubblicare.
  • Prezzo
    • Prezzo di listino – il prezzo normale.
    • Prezzo in offerta – il prezzo scontato che può anche essere impostato per un intervallo di date.

 

Inventario

Nella sezione Inventario puoi gestire le scorte in magazzino e definire altre opzioni. Se la gestione del magazzino è disabilitata dalla pagina delle impostazioni, apparirà solo l’impostazione per impostare il prodotto come Disponibile od Esaurito.

WooCommerce - Dettagli Prodotto - Inventario

 

Spuntando la casella Venduto singolarmente abiliterai l’acquisto di una sola quantità del prodotto per ogni ordine.

Spedizione
  • Peso – peso del prodotto imballato.
  • Dimensioni – lunghezza, larghezza e altezza per l’imballo.
  • Classe di spedizione  – per raggruppare prodotti simili che utilizzano un metodo di spedizione speciale.
Prodotti collegati

Utilizzando le funzioni di Up-Sell e Cross-Sell, puoi raccomandare prodotti migliori (ad esempio un set completo anziché il singolo prodotto), oppure consigliare prodotti da acquistare insieme.

WooCommerce - Dettagli Prodotto - Articoli collegati

 

Gli Up-Sell vengono visualizzati nella pagina dei dettagli del prodotto. I Cross-Sell vengono visualizzati nel carrello, come prodotti consigliati.

Per fare un esempio, se l’utente aggiunge al carrello un latte detergente per il viso, si potrebbe voler suggerire l’acquisto di una crema giorno direttamente nella pagina del carrello.

Attributi

Nella scheda attributi è possibile assegnare i dettagli di un prodotto. Vedrai una casella di selezione per aggiungere gli attributi globali inseriti, oppure crearne di nuovi personalizzati.

WooCommerce - Dettagli Prodotto - Attributi

Dopo aver scelto un attributo dalla casella di selezione, fare clic su Aggiungi e applica i termini dell’attributo per il prodotto. È possibile nascondere l’attributo sulla pagina del prodotto spuntando la casella Visibile nella pagina prodotto.

Gli attributi personalizzati possono essere applicati anche scegliendo Attributo prodotto personalizzato dalla casella di selezione. Questi attributi vengono aggiunti a livello di prodotto e non saranno disponibili per la navigazione filtrata.

Avanzato
  • Nota d’acquisto – si può inserire una nota facoltativa da inviare al cliente dopo l’acquisto.
  • Ordine del menu – ordinamento personalizzato per questo articolo.
  • Attiva le recensioni – abilitare/disabilitare le recensioni dei clienti per questo prodotto.

Tassonomie

Sul lato destro del pannello Aggiungi nuovo prodotto, ci sono le categorie dei prodotti in cui è possibile posizionare il prodotto, simile ad un post WordPress standard. È inoltre possibile assegnare tag di prodotto nello stesso modo.

 

Immagini

È possibile aggiungere un’immagine principale e una galleria di immagini.

Visibilità

È possibile impostare la visibilità del prodotto.

 

  • Visibile – visibile in tutte le pagine.
  • Catalogo  – visibile solo nelle pagine del negozio e di categoria, ma non nei risultati della ricerca.
  • Ricerca  – visibile nei risultati di ricerca, ma non nelle pagine di negozio e di categoria.
  • Nascosto  – visibile solo sulla pagina di prodotto – non su altre pagine.

Aggiunta di un prodotto raggruppato

Un prodotto di gruppo si crea più o meno allo stesso modo di un prodotto semplice. È sufficiente selezionare Grouped product dal tipo di prodotto.

Creare il prodotto raggruppato

  1. Vai su WordPress > WooCommerce > Prodotti > Aggiungi nuovo.
  2. Inserisci un titolo per il prodotto raggruppato.
  3. Selezionare Grouped product dal menu a discesa, accanto a Product Data.
  4. Pubblica.

Il prodotto raggruppato è ancora un gruppo vuoto. Per questo prodotto è necessario:

  • Creare prodotti e aggiungerli
  • Aggiungere prodotti esistenti

 

Aggiungere prodotti al gruppo

  1. Vai su WordPress > WooCommerce> Prodotti> Aggiungi nuovo.
  2. Seleziona il prodotto di gruppo a cui desideri aggiungere prodotti.
  3. Scorrei fino a Dettagli prodotto e poi su Articoli collegati.
  4. Nella casella Grouped products cerca i prodotti digitando i titoli.
  5. Aggiorna il prodotto salvando le modifiche effettuate.

Aggiunta di un prodotto virtuale

Quando aggiungi un prodotto semplice, puoi spuntare la casella Virtuale come tipo di prodotto. Questo rimuove i campi non necessari, come le dimensioni.

Aggiunta di un prodotto scaricabile

Se il prodotto digitale è anche scaricabile, spunta la casella Scaricabile come tipo di prodotto. Questa selezione aggiunge tre nuovi campi:

  • File scaricabili – nome e URL al file scaricabile.
  • Limite di download – limite al numero di volte che il cliente può scaricare il file. Lascia il campo vuoto per download illimitati.
  • Scadenza download – puoi impostare una data di scadenza per lo scaricamento dei file oppure lasciare il campo vuoto per non impostare alcuna scadenza.

Aggiunta di un prodotto esterno

È sufficiente selezionare Prodotto esterno come tipo di prodotto. Ciò elimina le schede non necessarie, come spedizione e inventario.

Puoi inserire la URL del prodotto e il testo del pulsante di collegamento al prodotto. Invece del pulsante Aggiungi al carrello, verrà mostrato un pulsante che indirizza i clienti alla URL del prodotto.

Questa tipologia di prodotto è molto utilizzata quando si vendono prodotti in dropshipping o semplicemente si sta utilizzando un link di affiliazione.

Aggiunta di un prodotto variabile

I prodotti con le varianti sono senza dubbio il più complesso tipo di prodotto. Quando selezioni questa tipologia di prodotto, puoi definire le variazioni di un unico prodotto in cui ogni variazione può avere un diverso SKU, prezzo, livello delle scorte, etc.

Se non riesci a configurare le variante del tuo prodotto ti consiglio di leggere la documentazione ufficiale sui prodotti variabili.

Conclusioni

Come puoi vedere, creare un ecommerce con WordPress non è poi così difficile.

Certo, servirà sicuramente un po’ di esperienza per configurare tutte le impostazioni che desideri, ma se hai bisogno di aiuto sai che puoi contare sempre su di me.

Sono sicuro che adesso puoi, quantomeno, provare a realizzare un negozio online con WordPress e WooCommerce. Se credi che ti sia stato di aiuto, ti prego di lasciarmi un bel +1 sul post.

Affinché questa rimanga la migliore guida sul web per creare un ecommerce con WordPress è necessario che tu condivida le tue opinioni qui sotto nei commenti. Grazie! 🙂

Sapevi che...

chi partecipa attivamente ad una discussione o apprezza palesemente un contenuto (lasciando un commento o condividendo un articolo), allunga sensibilmente la durata della propria vita?

Lascia un commento

2 Commenti su "Creare un ecommerce con WordPress"

Notificami
avatar
Ordina per:   più nuovi | più vecchi
Giuseppe
Ospite
Giuseppe

Bel post. Davvero fatto bene, complimenti!

wpDiscuz