CategoryFinanza


Contattare l’assistenza PayPal


Stai riscontrando alcuni problemi sul tuo conto paypal e non sai come contattare l’assistenza paypal? Contattare l’assistenza clienti paypal per un problema sul tuo conto o per qualsiasi altra ragione è molto semplice. In questa guida ti spiego come puoi fare.
Seguimi.

Come contattare l’assistenza PayPal

Innanzitutto bisogna accedere al proprio account e cercare il link Contattaci (puoi cliccare anche su questo link ).

Assistenza paypalA questo punto sarai reindirizzato su una pagina dove sarà presente una casella di ricerca in cui basterà inserire una domanda o alcune parole chiave per trovare le soluzioni al tuo problema; subito sotto ci saranno delle risposte ordinate per argomento; un po’ più a destra invece troverai alcune soluzioni frequenti mentre all’estrema destra saranno disponibili tre link come quelli che vedi in foto.

Puoi contattare l’assistenza paypal come preferisci: attraverso una telefonata (gratuita), a mezzo email, oppure aprendo un ticket nello spazio soluzioni.

Quindi procedi cliccando su uno dei tre link a tua scelta.

Assistenza paypal telefonica

Cliccando su Assistenza telefonica si aprirà una schermata dove troverai il numero verde al quale effettuare la chiamata e un codice usa e getta che ti servirà per accedere al servizio di assistenza.

Come avviene l’assistenza telefonica?

In genere si telefona al numero 800 975 345, partirà un messaggio registrato che ti chiederà di inserire il codice usa e getta trovato nella pagina dove appare il numero di telefono. Per trovarlo basta cliccare sul link Contattaci e poi su Assistenza telefonica.

Assistenza paypal tramite email

Per accedere all’assistenza paypal a mezzo email basta cliccare su Assistenza email, si aprirà un’interfaccia dove sarai invitato a selezionare un argomento tra quelli a disposizione e un argomento correlato a ciò che è stato precedentemente selezionato così che l’assistenza paypal saprà darti risposte più precise.

Adesso è possibile inserire anche un messaggio dove spiegare meglio il problema riscontrato e fornire maggiori dettagli. Procedi cliccando su Invia e attendi la risposta dell’assistenza paypal (normalmente entro 24/48 ore).

Contestare una transazione nel centro soluzioni

Se invece hai avuto problemi su alcune transazioni oppure non hai ricevuto un oggetto pagato, o non riconosci un pagamento, puoi cliccare su Centro soluzioni dove potrai contestare una transazione. Basterà quindi cliccare su Contesta una transazione e procedere spuntando la casella che indica la transazione per cui hai riscontrato un problema. Anche in questo caso riceverai assistenza entro 24 ore.

Conclusioni

Personalmente ti consiglio sempre di contattare il servizio clienti paypal attraverso la telefonata gratuita poiché è il servizio di assistenza più veloce. Se il problema non è urgente e preferisci inviare una email, procedi attraverso l’assistenza email. Mentre se devi contestare una transazione vai subito nel centro soluzioni.

Ricorda che molti problemi sono comuni ad altri utenti e quindi hanno già una soluzione: usa la casella di ricerca che appare nella pagina dei contatti, così da verificare se il problema è risolvibile con un fai da te. Diversamente non ti resta che contattare l’assistenza paypal.

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti non ti resta che lasciare un commento. 😉

 


Aprire un conto PayPal come fare in poche mosse


Riuscire ad aprire un conto paypal in breve tempo…

Se sei finito qui è perché vuoi aprire un conto paypal ma non sai come fare. Bene oggi ti aiuterò ad aprire il tuo primo conto su paypal. Se però non sai ancora come funziona e a cosa serve un conto paypal (o semplicemente vuoi conoscere maggiori informazioni), ti invito a leggere: Cosa è un conto paypal e come funziona.

Comincia aprendo questo link. Sarai reindirizzato alla seguente schermata:

Aprire un conto paypal - schermata 1

Seleziona il tipo di conto di cui hai bisogno (se intendi fare principalmente acquisti seleziona un conto personale) e clicca su Continua. Ecco la spagina successiva:

Aprire un conto paypal - schermata 2

Adesso inserisci il tuo indirizzo email e crea una nuova password per il tuo conto. Poi sarai reindirizzato sulla pagina successiva:

Aprire un conto paypal - schermata 3

Inserisci tutti i dati richiesti e spunta la casella per confermare di aver letto e accettato le condizioni d’uso e l’informativa sulla privacy. Clicca su Continua e:

Aprire un conto paypal - schermata 4

Inserisci i dati richiesti e collega il tuo conto paypal ad una carta prepagata e poi clicca su Collega una carta. Se non sei molto pratico ti consiglio di leggere Collegare la carta prepagata PayPal al conto PayPal. Terminato questo processo comparirà questa schermata:

Aprire un conto paypal - schermata 5

Se non hai una carta prepagata puoi collegare il tuo conto corrente. In questo caso ti consiglio di leggere Collegare un conto corrente al conto PayPal.

 

Conclusioni

Da adesso in poi puoi cominciare ad usare il tuo conto paypal per fare acquisti, ricevere pagamenti e tanto altro ancora.

A seguito di questa procedura ti arriveranno alcune email dove ti verrà chiesto di cliccare su Attiva il tuo conto per attivare il conto e confermare l’indirizzo email. Procedi come da istruzioni ricevute tramite email e avrai completato la procedura di identificazione del tuo conto paypal.

Se hai ancora dubbi puoi lasciare un commento qui sotto e sarò felice di aiutarti. A presto! 😉

 


Controllare saldo prepagata PayPal


Vuoi controllare il saldo prepagata paypal?

Se hai già attivato la tua carta puoi controllare il saldo prepagata paypal nella lista movimenti andando sul sito della prepagata paypal, e cliccando in alto a destra su accedi alla tua carta si aprirà questa pagina:

 

Interfaccia prepagata paypal

 

 

Come puoi notare sono presenti due aree da cui è possibile fare accesso:

AREA RISERVATA

Se vuoi subito controllare il tuo saldo compila i dati richiesti nella sezione AREA RISERVATA. Basta inserire il codice a 16 cifre che trovi sulla tua carta e i numeri del codice PUK richiesti che puoi trovare sul foglio dove era attaccata la tua prepagata paypal. Compila anche il codice che è apparso nell’immagine sottostante e clicca su invia.

Si aprirà una pagina dove potrai subito vedere il tuo saldo, cliccare sulla lista movimenti e controllare le transazioni oppure cliccare sulla destra su una piccola lente di ingrandimento dove sarà possibile controllare l’estratto conto annuale e/o altri documenti qualora già fossero disponibili.

AREA DISPOSITIVA

Se invece vuoi accedere ad un pannello di controllo più complesso, dove potrai avere accesso a molte più funzionalità, compila i campi richiesti nella sezione AREA DISPOSITIVA.

Si aprirà un’interfaccia molto intuitiva dove sarà possibile effettuare una ricarica su cellulare, controllare il saldo, la lista movimenti, disporre un bonifico, ecc…

Si fa presente che per accedere all’AREA DISPOSITIVA sono richiesti il codice internet e il pin internet che non troverai scritti da nessuna parte perché devono essere richiesti. In questo caso continua a leggere in basso perché ti spiego come fare a richiederli.

Richiedere pin e codice internet

Innanzitutto clicca sul link richiedili ora che trovi nella sezione AREA DISPOSITIVA. Sarai reindirizzato a questa pagina:

Richiedi codice internet prepagata paypal

Qui dovrai inserire il codice di attivazione (12 cifre) che puoi trovare sul fronte del card carrier (dietro la tua carta), immediatamente sotto il codice a barre, oppure in alto a destra sul contratto (dove era attaccata la tua carta). Poi inserisci le cifre del codice PUK richieste, la data di nascita (uguale a quella indicata al momento dell’iscrizione), un indirizzo email valido e il numero di cellulare dove riceverai dei codici che dovranno essere inseriti nella pagina successiva per verificare l’inserimento dei dati.

Seguendo queste indicazioni si aprirà una pagina dove vedrai il tuo codice internet (importantissimo) che dovrai salvare da qualche parte perché non ti verrà più mostrato e per questioni di sicurezza non lo riceverai né tramite email né tramite sms. Successivamente ti verrà richiesta una password temporanea e un pin temporaneo per effettuare solo il primo accesso. Al primo accesso infatti ti chiederanno di modificare sia il pin che la password con quelli definitivi (ti verrà chiesto di cambiarli ogni tot giorni per questioni di sicurezza). Ti consiglio di segnarti sullo stesso foglio del contratto dov’era attaccata la tua prepagata paypal, sia il codice internet che la password e il pin definitivi così che se li dovessi dimenticare sai dove poterli cercare.

A questo punto puoi effettuare l’accesso anche all’AREA DISPOSITIVA, inserendo il tuo codice internet e il tuo pin. Se accedi dal pc ti verrà richiesta anche la data di nascita insieme alla password.

Accesso da app android/apple

È possibile accedere e controllare il saldo prepagata paypal anche dal proprio smartphone attraverso l’applicazione LOTTOMATICA disponibile su android e apple. In questo caso non ti verrà chiesta la data di nascita, ma dovrai avere a portata di mano sia il codice internet che il pin per cui se non li avessi ancora richiesti, segui le istruzioni sopra riportate.

Conclusioni

Se hai ancora bisogno di aiuto puoi lasciare un commento qui sotto e sarà felice di assisterti. A presto! 😉

 


Cosa è un conto paypal e come funziona


Breve guida sul funzionamento e l’uso di un conto paypal

Direi di andare subito al sodo. Sei qui perché vuoi sapere cosa è un conto paypal e come funziona. Bene, vediamo insieme di capirci qualcosa!

Innanzitutto un conto PayPal non è un conto corrente, o meglio non ha tutte le funzionalità di un conto corrente vero e proprio, però è un servizio gratuito molto utile perché funge da filtro per tutte le transazioni online (che è il luogo per la quale è stato progettato il suo utilizzo) e non solo. Possiamo definirlo: custode del nostro denaro online che viene caricato e/o ricevuto da terzi, garante dei nostri acquisti (con tutti i servizi che man mano si stanno aggiungendo) e comodo portafoglio online.

Il successo di PayPal

PayPal è un servizio molto innovativo che ha riscosso così tanto successo perché protegge i tuoi dati sensibili e non li rivela al venditore, offrendo quella sicurezza in più che spesso ti stimola a fare un acquisto online.  È semplice perché basta inserire pochi dati e sei subito online. Intuitivo perché ha una piattaforma grafica a sfida di principiante e rapido perché non devi inserire di volta in volta i tuoi dati finanziari per effettuare o ricevere i pagamenti; basta collegare il tuo conto PayPal ad una carta di credito o prepagata oppure direttamente al tuo conto corrente ed il gioco è fatto.

La sicurezza di PayPal

Innovativo, semplice, intuitivo, rapido ed efficace sì, ma la domanda che molti si pongono è: “Un conto PayPal è sicuro?“.

E io rispondo: sicuramente sì! Però pubblico a corredo questa semplice guida presente sul sito ufficiale di PayPal e redatta in collaborazione con la Polizia di Stato, dove sono indicate delle dritte da conoscere e seguire per non incorrere in nessun genere di rischio.

Riassumendo: PayPal è un servizio molto affidabile e sicuro, lo dimostra il fatto che si apre 1 nuovo conto ogni secondo e che ad oggi si superano gli oltre 320 milioni di conti PayPal aperti in tutto il mondo.

Ma torniamo a noi e scopriamo come funziona e a cosa serve un conto paypal

PayPal funziona come un filtro che si interpone tra te (acquirente e quindi pagatore) e una terza persona (venditore e quindi ricevente). Per cui di fatto regola il rapporto tra individui – acquirente e venditore – potenziando la compravendita e offrendo un servizio innovativo per la sicurezza e la serenità degli acquisti e dei pagamenti online.

Ma in tutto questo PayPal cosa ci guadagna?

Per prima cosa devi sapere che il conto PayPal è completamente gratuito ed esistono 2 tipi di conto: PayPal per te (perfetto se vendi o acquisti online come privato) e PayPal per il tuo business (perfetto se vendi con partita IVA). La differenza tra i due tipi di conto è sostanzialmente il volume delle entrate e delle uscite.

PayPal sulle transazioni in entrata, e quindi quando ricevi pagamenti, tratterrà da tali pagamenti una piccola percentuale che varia in base al volume di affari mensile. Puoi controllare le tariffe sul sito ufficiale.

Mentre sulle transazioni in uscita non si hanno costi aggiuntivi, ciò vuol dire che quando effettui un pagamento per un acquisto online utilizzando il conto PayPal, non avrai addebitata alcuna tariffa, è tutto già compreso nel prezzo che paghi, perché le tariffe saranno assoggettate solamente al venditore e/o a colui che riceve un pagamento.

Ma perché usare un conto PayPal per gli acquisti online?

Beh, principalmente perché paypal ti tutela e tutela pure i tuoi acquisti. Quando effettui un acquisto online, in genere, hai la possibilità di restituirlo secondo le regole offerte dal venditore e dalle normative vigenti. PayPal ha da poco introdotto un servizio gratuito che pensa a coprire le spese di restituzione in caso di recesso che solitamente sono a carico dell’acquirente, ma se hai pagato con un conto PayPal non avrai problemi di questo tipo. Mentre se non dovessi ricevere un bene acquistato (pagato con un conto PayPal) puoi stare tranquillo perché puoi aprire una contestazione e avere quasi sempre indietro i tuoi soldi. Questi servizi sicuramente hanno fatto di PayPal il numero uno dei servizi di pagamento online al mondo.

Cosa serve per far funzionare un conto PayPal?

Ovviamente il conto PayPal funziona collegando allo stesso una fonte dalla quale attingere per i pagamenti e/o per prelevare i fondi ricevuti, quindi puoi collegarlo ad una carta di credito, ad una carta prepagata o ad un conto corrente.

Se vuoi collegarlo ad una pregata e non hai ancora aperto una carta prepagata ti consiglio di leggere Carte di credito prepagate ricaricabili ecco qual è la migliore 2015. Ti informo pure che PayPal insieme a Lottomatica, ha lanciato una propria carta prepagata che ha tante funzionalità e vantaggi, per richiederla online segui questa guida.

Conclusioni

Se sono riuscito a farti capire l’utilità di un conto paypal per gli acquisti online cosa aspetti allora?
Ecco un regalo per te, ho scritto una guida che ti aiuterà ad aprire un conto paypal in brevissimo tempo: Aprire un conto PayPal come fare in poche mosse. Apri subito un conto paypal e comincia anche tu ad usufruire di questo straordinario servizio di pagamento.  🙂

 


Richiedere una prepagata PayPal online come fare


Ecco l’iter per richiedere la prepagata PayPal…

Hai deciso finalmente quale è la tua prepagata preferita e la tua scelta è ricaduta sulla prepagata PayPal (se non l’hai ancora fatto ti consiglio di dare una lettura a Carte di credito prepagate, la migliore 2015) . Ebbene adesso ti spiegherò come richiederla online ed averla tra le mani attiva entro pochi giorni.

Requisiti e fasi da seguire per ottenerla

Per ottenere la carta prepagata PayPal devi avere innanzitutto una connessione ad internet perché può essere richiesta solo online. Dopodiché potrai andare a prenderla presso una ricevitoria Lottomatica abilitata portando con te alcuni dati, ma vedremo più avanti come fare.

Fase di pre-contrattualizzazione

Ti serviranno questi documenti:

  1. Carta d’identità;
  2. Codice fiscale.

Se hai entrambi i documenti a portata di mano puoi procedere cliccando direttamente sul seguente link: Richiedila ora.

Adesso clicca su richiedi ora e verrai reindirizzato sulla seguente pagina:

Prepagata PayPal - Richiedila ora

Compila tutta la sezione “DATI PERSONALI” con i tuoi dati. Passa alla successiva sezione “RECAPITI”, qui come puoi notare sono richiesti alcuni codici; inserisci quindi prima il tuo indirizzo email e clicca subito sulla scritta Genera OTP (lascia tutto com’è senza chiudere la pagina e vai a controllare il codice nella tua posta elettronica). Inserisci il codice ricevuto tramite email (se non lo trovi prova a controllare tra la posta indesiderata). Ripeti la stessa operazione con il numero di cellulare; quindi inserisci il tuo numero di cellulare e clicca su Genera OTP (ti arriverà un sms da cartaLIS). Inserisci il codice OTP ricevuto tramite sms e passa alla compilazione dell’ultima sezione dati “RESIDENZA”. Inserisci i dati richiesti e clicca in fondo su AVANTI.

Verrai reindirizzato sulla seconda pagina di compilazione dati. A questo punto serviranno il documento d’identità e il codice fiscale. Compila tutti i campi. C’è una sezione di compilazione che ti richiederà l’utilizzo che farai della carta prepagata e alcuni dati circa il tuo impiego attuale ed istruzione. Compila tutto, lo prevede la normativa antiriciclaggio. Infine una serie di caselle da spuntare ma tutte facoltative per cui ti consiglio di proseguire senza spuntarne nemmeno una.

Verrai quindi reindirizzato sulla terza ed’ultima pagina. Qui confermerai i dati appena inseriti, spuntando anche la casella sull’accettazione dei termini del servizio.

Abbiamo finalmente finito la fase di PRE-Contrattualizzazione. Infine ti verrà fornito un codice per l’appunto di pre-contrattualizzazione (segnalo da qualche parte perché è importante). Riceverai questo codice anche via email insieme alla conferma dell’avvenuto inserimento dei dati, ma onde evitare qualsiasi problema segnati il codice da qualche parte.

Ritiro carta presso ricevitoria Lottomatica

Da questo momento in poi puoi andare in una ricevitoria Lottomatica abilitata e prelevare la tua carta. Bisogna comunicare il proprio codice di pre-contrattualizzazione che hai segnato e ricevuto via email e consegnare 2 fotocopie di Carta d’Identità e Codice Fiscale fronte e retro (possibilmente sullo stesso foglio sia fronte che retro dei documenti). Ti faranno firmare alcuni documenti e potrai tornare a casa con la tua carta non ancora attiva (non dovrai sostenere alcun costo per il ritiro della carta perché ancora non è attiva).

Dopo qualche giorno riceverai un sms che ti inviterà a fare la prima ricarica quale, ricordo, deve essere di almeno 10€. Dalla ricarica effettuata si tratterranno 5€ come spese di attivazione. Da questo momento in poi potrai usare la prepagata PayPal secondo le tue esigenze.

Spero di esserti stato di aiuto! 🙂

 


Carte di credito prepagate ricaricabili ecco qual è la migliore 2015


Come scegliere la migliore carta di credito prepagata per gli acquisti online…

Nell’era dove tutto è digitale, non potevano mancare i negozi online. Ebbene la loro proliferazione nell’ultimo decennio è dovuta al fatto che oggi sempre più persone sono connesse alla rete e sempre più persone utilizzano internet quotidianamente per usufruire di una serie di servizi diversamente non raggiungibili.

I social sono stati il motore trainante della digitalizzazione e hanno abituato l’utente ad utilizzare internet per qualsiasi cosa, anche per fare acquisti. Ma in un clima come l’Italia dove la fiducia è piuttosto scarsa nella compravendita a distanza e la paura di vedersi clonata la carta è alta, sì è trovato il giusto compromesso per non dover incorrere in potenziali rischi.

La soluzione offerta dalle banche e da altri enti autorizzati è stata l’introduzione della carta di credito prepagata ricaricabile (che ha riscosso un straordinario successo in Italia e nel mondo). Ovvero una carta dove è possibile caricare dei soldi all’occorrenza e che va a sostituire e fare da schermo al nostro conto corrente. Diciamo che è il giusto deterrente per non incorrere in fregature o rischi di tipo grave, poiché noi carichiamo solo il denaro che ci serve in occasione di un pagamento. È possibile utilizzarla anche come alternativa alle nostre carte di credito o al conto corrente pure per gli acquisti di tutti i giorni, sostanzialmente è un portafoglio digitale dove mettiamo solo quello che serve e all’occorrenza.

Ma molti si chiedono, in questa jungla di offerte e promozioni, e visto che la carta prepagata la usiamo soprattutto all’occorrenza, quale di quelle in commercio è la più conveniente?

Cercherò di dare una risposta concreta alla domanda che ricorre spesso sul web prendendo in considerazione le migliori prepagate offerte dal mercato.

Faccio intanto presente che vi sono apposite carte prepagate convenienti per minorenni e/o al di sotto di una certa età e carte prepagate per adulti.

Andiamo ad analizzare intanto le carte di credito prepagate ricaricabili per minori di 18 anni in questa tabella (se ne conoscete altre degne di nota citatele nei commenti):

Condizioni generali e costiUNICREDITCARD CLICKPOSTEPAY JUNIORBNL YOUPASSFLASH VISA PAYWAWE
Maggiori infounicredit.itPostepay.itBNL.itIntesasanpaolo.it
EmittenteUnicreditPoste ItalianeBNL Gruppo BNP ParibasIntesa Sanpaolo
Età min - max14 - 1710 - 1812 - 17N.D.
Costo emissione€ 10€ 5€ 5€ 9,90
AttivazioneAttiva (prima ricarica facoltativa)Ricarica minima all'acquisto € 5Ricarica minima all'acquisto € 10Ricarica mini all'acquisto € N.D.
Canone mensileGratuitoGratuitoGratuitoGratuito
Validità3 anniN.D.N.D.N.D.
Plafond€ 5000€ 1000€ 1500N.D.
RichiedibileFilialeUfficio Poste ItalianeFilialeFiliale
Presenza genitore
Ricarica in agenzia€ 2 (Unicredit)€ 1 (Poste Italiane)
€ 2 (Ricevitorie Sisal)
€ 3 (BNL)€ 1 (Gruppo Intesa Sanpaolo)
Ricarica ATM€ 1 € 1€ 1Gratuito
Ricarica online€ 1Gratuita da Conto Postale (Limite singola operazione:
500,00 euro. Giornaliero: 1.000,00 euro)
€ 1N.D.
Pagamenti contact-lessSì (pari o inferiori a € 25)NoSì (pari o inferiori a € 25)Sì (pari o inferiori a € 25)
Prelievi agenzia Italia€ 3 (Unicredit)€ 1 (Ufficio Postale, limite prelievo 150€)€ 3 (BNL, limite giornaliero:
250 euro)
Gratuito
Prelievi ATM ItaliaGratuito (Unicredit)
€ 2 (altre banche)
€ 1 (Postamat)
€ 1,75 (altre banche)
Gratuito (BNL Gruppo BNP Paribas)
€ 2 (altre banche compresi ATM Poste Italiane)
Gratuito (Gruppo Intesa Sanpaolo)
€ 2 (altre banche)
Prelievi ATM Estero€ 2 (Unicredit e altre banche zona euro)
€ 5 (Unicredit e altre banche zona extra euro)
€ 1,75 (altre banche zona euro)
€ 5 (altre banche zona extra euro)
Gratuito (BNL Gruppo BNP Paribas)
€ 2 (altre banche in zona euro ed extra euro)
€ 2 (altre banche zona euro)
€ 5 (altre banche zona extra euro)
Limite giornaliero
prelievo contanti su ATM convenzionati
€ 750 (euro 250,00 per operazione)€ 100,00 da ATM Postamat e bancario€ 250N.D.
Operazioni in valuta Extra Euro 1,75 %N.D.1,70 %1,00 % (minimo)
Spese rigenerazione PIN € 3N.D.€ 5N.D.
Saldo consultabileNumero verde (24/7)ATM Postmat
Online (su richiesta)
ATM BNL
Online
ATM Gruppo Intesa
Online
Estratto contoGratuito (online)
€ 0,64 (cartaceo)
Gratuito (ATM)
Gratuito (Online)
Gratuito (ATM)
Gratuito (Online)
€ 1 (cartaceo)
Gratuito (ATM)
Gratuito (Online)
N.D. (cartaceo)
Blocco cartaGratuitoN.D.GratuitoGratuito
IBANNoNoNo

Come possiamo notare sono simili l’una dall’altra ma analizzandone bene i costi vari possiamo capire quale secondo noi è la più conveniente.

Se si ha la necessita di un IBAN o dobbiamo attivare una prepagata per un viaggio all’estero sicuramente si sceglierà la proposta di BNL, ovvero la BNL YouPass.
Se invece non vi è alcun bisogno di un IBAN, è sicuramente da preferire una Flash Visa PayWawe di Intesa Sanpaolo, ma solo se la filiale si trova vicino casa altrimenti la scelta sicuramente cadrà sulla più famosa e anche più conveniente, perché è possibile caricarla anche presso le ricevitorie Sisal, PostePay Junior offerta da Poste Italiane. Mentre la Unicreditcard Click di Unicredit è consigliata per chi ha bisogno di un plafond più alto. Tutte e quattro le carte di credito prepagate in tabella sono molto sicure e quindi perfette per gli acquisti online.

Adesso analizziamo le carte prepagate per gli adulti (se ne conoscete altre degne di nota citatele nei commenti):

Condizioni generali e costiGENIUS CARDPREPAGATA PAYPALPOSTEPAYPOSTEPAY EVOLUTIONCARTA SUPERFLASHCARTA YOUPASS
Maggiori infoUnicredit.itPaypal.lottomaticaitalia.itPostepay.itPoste.itIntesasanpaolo.comBNL.it
EmittenteUnicreditLottomaticard - Banca SellaPoste ItalianePoste ItalianeIntesa SanpaoloBNL BNP Paribas
Costo emissione€ 5€ 5€ 5€ 5 (Gratuito entro la fine del 2015)
N.D.€ 5
AttivazioneRicarica minima all'acquisto € 1Attiva (ricarica facoltativa)Ricarica minima all'acquisto € 5Ricarica minima all'acquisto € 15N.D.Ricarica minima all'acquisto di € 10
Canone mensile€ 1
Gratuito (fino a 30 anni di età)
GratuitoGratuito€ 10 (annuo)€ 9,90 (annuo)
Gratuito (fino a 26 anni di età)
Gratuito
Plafond€ 50000€ 10000€ 3000€ 30000N.D.€ 5000
RichiedibileOnline
Filiale
Online
Ricevitoria Lottomatica
Ufficio PostaleUfficio PostaleOnline
Filiale
Online
Filiale
Ricarica in agenzia€ 3 (Unicredit)€ 0,90 (Ricevitoria Lottomatica, per importi pari o inferiori a 150 €)
€ 1,50 (Ricevitorie Lottomatica, per importi superiori a 150€)
€ 1 (Poste Italiane)
€ 2 (Ricevitorie Sisal)
€ 1 (Poste Italiane)
€ 2 (Ricevitorie Sisal)
N.D.€ 1 (Gruppo Intesa Sanpaolo)
Ricarica ATM€ 1€ 2,50 (ATM del Gruppo Banca Sella e delle banche aderenti al circuito QUI Multibanca)€ 1€ 1N.D.Gratuito
Ricarica online€ 0,50 (conto corrente o altra carta gamma genius)
€ 2 (via call center)
Gratuito (Da conto Paypal)
€ 0,90 (tramite bonifico)
N.D.N.D.N.D.N.D.
Pagamenti contact-lessNoNo
Prelievi agenzia Italia€ 3€ 1,50 (presso i punti LottomatiCard)€ 1 (Ufficio Postale, limite prelievo 150€)€ 1 (Ufficio Postale)Gratuito (Gruppo Intesa Sanpaolo)
€ 3 (BNL, limite giornaliero:
500 euro)
Prelievi ATM ItaliaGratuito (Unicredit)
€ 2 (altre banche)
Gratuito (presso ATM del Gruppo Banca Sella)
€ 1,70 (presso ATM di altri istituti)
€ 1 (Postamat)
€ 1,75 (altre banche)
€ 1 (Postamat)
€ 1,75 (altre banche)
Gratuito (Gruppo Intesa Sanpaolo)
€ 2 (altre banche)
Gratuito (BNL Gruppo BNP Paribas)
€ 2 (altre banche compresi ATM Poste Italiane)
Prelievi ATM Estero€ 2 (altre banche zona euro)
€ 5 (altre banche zona extra euro)
€3,90 (presso ATM di altri istituti nei paesi extra UE)€ 1,75 (altre banche zona euro)
€ 5 (altre banche zona extra euro)
€ 1,75 (altre banche zona euro)
€ 5 (altre banche zona extra euro)
€ 2 (altre banche zona euro)
€ 5 (altre banche zona extra euro)
Gratuito (BNL Gruppo BNP Paribas)
€ 2 (altre banche in zona euro ed extra euro)
Limite giornaliero
prelievo contanti su ATM convenzionati
N.D.€ 250 (presso i Punti LottomatiCard)
€ 500 (presso gli sportelli automatici ATM nei paesi UE ed extra UE)
€ 250,00 da ATM Postamat e bancario€ 600 da ATM bancario o ATM postamat, nei limiti del plafond da uffici postali abilitati (POSN.D.€ 500
Operazioni in valuta Extra Euro 1,75 %
N.D.N.D.N.D.1,00 % (minimo)1,70 %
Spese di estinzioneGratuitoGratuito (dopo scadenza)GratuitoGratuitoN.D.€ 5
Saldo consultabileATM Unicredit
Online
ATM Gruppo Banca Sella
Online
ATM Postamat
Online
ATM Postamat
Online
ATM Gruppo Intesa
Online
ATM BNL
Online
Estratto contoGratuito (Online)
€ 0,64 (Cartaceo)
Gratuito (Online)
€ 2 (Cartaceo, su richiesta)
Gratuito (Online)Gratuito (Online)
€ 5 (Cartaceo)
Gratuito (Online)
N.D. (cartaceo)
Gratuito (Online)
€ 1 (cartaceo)
Blocco cartaGratuito€ 2GratuitoGratuitoGratuitoGratuito
IBANNo

Qui come possiamo notare sono diverse le carte di credito offerte. Ho scelto quelle meno costose e più vicine tra loro nei costi e nei servizi offerti all’utente.

Sicuramente balza subito all’occhio la Prepagata PayPal del circuito Lottomaticard per la sua semplicità ed economicità. L’ideale per fare acquisti online, perfetta da allegare al proprio conto paypal.

Se invece abbiamo bisogno di un plafond più alto e tutte le funzionalità che ha un conto corrente allora sceglieremo sicuramente la Genius Card di Unicredit soprattutto se non abbiamo più 30 anni per cui il canone sarà praticamente gratuito. Non male nemmeno la nuova arrivata di BNL, la BNL YouPass che si conferma molto utile anche all’estero.

Le alternative di Poste Italiane sono la classica PostePay che però non ha un IBAN e i costi di ricarica superiori alla prepagata Paypal, oltre ad avere un plafond più basso, le fanno perdere il trono che tanto ha avuto prima dell’avvento delle prepagate della concorrenza. Mentre da considerare invece una valida alternativa, soprattutto per chi ha superato il 30° anno di età, è la nuova PostePay Evolution; con questa nuova carta si hanno tutte le funzionalità di una postepay standard con l’aggiunta del “turbo” che ha migliorato il plafond, i limiti precedenti ed aggiunto un codice IBAN raggiungendo così il podio insieme alla Super Flash di Intesa Sanpaolo che sembra un’ottima alternativa per chi ha una filiale o ATM del gruppo nelle immediate vicinanze di casa.

Ce ne sono davvero tantissime ma le già citate sono attualmente le più economiche e funzionali sul mercato.

Ricapitolando, per i minorenni, se non si hanno particolari esigenze si consiglia vivamente la Postepay Junior o La BNL YouPass.
Per i minori di 30 anni si consiglia assolutamente Genius Card per le sue molteplici funzionalità
Per gli adulti la scelta ricadrà sicuramente sulla prepagata PayPal se la utilizzeremo principalmente per gli acquisti online, oppure una a scelta tra le alternative rimaste.

Spero di essere stato chiaro ed esservi stato di aiuto nella scelta della vostra prepagate ricaricabile. 😉

È opportuno sempre verificare presso le filiali o sui rispettivi siti internet che i dati pubblicati in questa pagina siano corretti e corrispondano alle attuali offerte dei sopracitati istituti bancari.